Un po' per gioco e un po' per passione, andiamo avanti dal 2006 riflettendo sul bombardamento mediatico, segnalando iniziative cuoriose, divertenti o interessanti e discutendo su temi di comunicazione pubblicitaria.
Post con tag "moda"

L’abito che rende figo, ma anche no!

RKCR/Y&R London ha vestito, nel vero senso della parola l’Ercole – che vedete di seguito – per comunicare lo stile vintage della catena di abbigliamento Traid UK. Devo ammettere che l’eroe mitologico anche vestito così è un gran figo… Decisamente è andata peggio a questa Venere: Non qualificabili (anzi, proprio squalificati!) gli altri due soggetti:...
Lo spot stilosamente irriverente di Antony Morato

Lo spot stilosamente irriverente di Antony Morato

Antony Morato presenta la sua nuova campagna pubblicitaria primavera-estate “The Reason” con uno spot “stilosamente irriverente”, come lo definisce il suo ufficio stampa. Il linguaggio stilosamente irriverente delle immagini della campagna, preannuncia il messaggio lanciato nello Spot tv “THE ONLY REASON TO TAKE OFF YOUR …”, confermando cosi attraverso uno stile dinamico e contemporaneo, la...

Versace per H&M: siamo tutti marionette?

La nuova collezione di Versace per la catena di abbigliamento H&M, disponibile nei negozi dal 17 novembre, viene presentata in questo modo: Ho interpretato male o il messaggio è che siamo delle marionette nelle mani degli stilisti? Se così fosse, certo non sarebbe una novità, ma addiruttura bullarsene mi sembra eccessivo…o no? Per la cronaca,...

K come Zuiki

Zuiki è una marca italiana di moda femminile giovane che si è imposta con notevole rapidità nel mondo retail, con l’apertura in pochi anni di oltre 100 negozi, la maggior parte dei quali nei grandi centri commerciali italiani. L’incarico della comunicazione del marchio è stato affidato a LL&L che ha realizzato la campagna stampa dal...

Elezioni politiche e moda giovane: la guerrilla danese

In occasione delle elezioni parlamentari danesi, tenutesi lo scorso 15 settembre, Alis ha realizzato una divertente azione di guerrilla per portare avanti la richiesta di un maggior numero di skatepark (ovviamente il marchio produce abbigliamento e articoli sportivi). L’effetto finale dell’integrazione dei poster politici lo potete vedere di seguito:

Prostituzione, tentazioni, verginità, omosessualità e politica in un’unica campagna di moda

Francomina, marchio di moda giovane, ha fatto tombola con la nuova campagna di comunicazione. 5 manifesti che raffigurano altrettante belle ragazze in atteggiamento sexy, ma non eccessivio, seguite dalle seguenti affermazioni: Chiara: mi piacciono le donne anche se non amo i motori

Danni e abusi di photoshop

Gustosa la carrellata di errori, orrori ed evidenti esagerazioni causati dall’abuso di photoshop pubblicata su vogue.it.

Le regole della trasparenza

Riceviamo e pubblichiamo questa mail da Pietro: se uno vede uscire questo annuncio: firmato LEO BURNETT Group Creative Director: Enrico Dorizza Ccd: Michelangelo Cianciosi Art Director: Cristina Marcellini Copy: Bruno Vohwinkel Account Director: Ernestina Sangiorgio Account Executive: Andrea Dini e poi vede uscire questo altro annuncio

La comunicazione a 360° di Patrizia Pepe

Patrizia Pepe è un marchio di abbigliamento fiorentino che si sta facendo rapidamente conoscere anche online grazie a campagne pubblicitarie battenti e alla sua massicica presenza in rete: 1) Uno spot realizzato in italiano (di seguito) e inglese: 2) una campagna stampa che si compone di soggetti interessanti (di seguito alcuni) che mettono in evidenza...

New Ark Mission of India: winter collection

Molto toccante e molto dignitosa la campagna di comunicazione ideata dalla Ogilvy & Mather di Bangalore (India) per l’associazione New Ark Mission of India che dal 1997 aiuta i senza tetto:

La “sguaiata” gioventù di Silvian Heach

Silvian Heach è un marchio di abbigliamento giovane. Visto il tentativo di espansione del marchio con l’apertura di franchising in tutta Italia, la pubblicità si fa incalzante e provocatoria. Se nel centro di Genova c’è una fanciulla senza slip come questa sulle riviste come Vanity Fair, Elle, grazia, ma anche su L’espresso e iI Corriere...

Un cane alla moda per il Natale

La campagna natalizia di Harvey Nichols è in netto contrasto con le nostrane campagne contro l’acquisto di cani e favore dell’adozione. Devo ammettere che la campagna del negozio di moda inglese riesce a fotografare l’ambiente del luxury fashion in maniera meravigliosa, non trovate?