Un po' per gioco e un po' per passione, andiamo avanti dal 2006 riflettendo sul bombardamento mediatico, segnalando iniziative cuoriose, divertenti o interessanti e discutendo su temi di comunicazione pubblicitaria.
Post con tag "scomunicanti"

L’abbondanza dei confetti Crispo

Non lo so… vogliamo aggiungere qualche altro elementoin quell’unico spazietto vuoto nella parte alta della pagina pubblicitaria? Ritrovata su Leggo ed. Napoli del 22 aprile 2011.

Le 5 false verità degli spot televisivi

Prendendo spunto da un post pubblicato su cracked.com, eccovi le mie 5 false verità imposte dai commercial attraverso la televisione italiana: 1. Tutte le donne, e solo e donne, sono stitiche ma uno yogurt, Alessia Marcuzzi e le sue amiche le salveranno:

Gonne al vento per Gin e Whisky

Era il 1988 quando l’agenzia francese Callegari Berville realizzò per l’Old Lady’s London Dry Gin questa campagna: Dopo 22 anni l’agenzia tedesca Scholz and Friends Dusseldorf ha realizzato per il Dean’s Finest Old Scotch Whisky quest’altra campagna:

Super Bowl: no ai gay, sì all’inferno

Sempre in tema di Super Bowl vogliamo sottoporvi due video prodotti sottoposti alla CBS per essere trasmessi durante la competizione. Il primo riguarda il videogioco ispirato all’Inferno della Divina Commedia di Dante, Dante’s Inferno. Il secondo, invece, pubblicizza un’agenzia per appuntamenti per gay, la Mancrunch. Entrambi in prima battuta sono stati rispediti al mittente, ma...

Mipaaf: lo spot dell’olio italiano

E’ online la campagna del Ministero per le politiche agricole alimentari e forestali per la valorizzazione dell’olio extravergine di oliva. L’obiettivo dell’iniziativa è sottolineare la qualità, le caratteristiche nutrizionali, il valore culturale e il legame territoriale e storico di un prodotto conosciuto e amato in tutto il mondo. Ma l’iniziativa ha anche lo scopo di...

Un attore da “lato B” per la pubblicità della carta igienica

Non so se mi attrae maggiormente “l’ambientazione” o la naturalezza e la convinzione del testimonial dello spot per la carta igienica Charmin. Fatto sta, che per uno spot del genere, o sei strapagato o hai proprio bisogno di lavorare!

Pollice su, pollice giù

Qual è il target della campagna della BETC Euro RSCG di Paris per il Disneyland Resort Paris?
Berlusconi Pallone (!)

Berlusconi Pallone (!)

Ad elezioni concluse possiamo esprimere la nostra perplessità su questo volantino:

Dai il tuo contributo a Spotanatomy

Segnalaci la pubblicità ingannevole, quella volgare, quella stupida. Oppure un cartello incomprensibile o una rima forzata, ma anche un’iniziativa nuova e interessante o uno spunto di riflesione. Insomma, inviandoci* una mail a delazioni@spotanatomy.info o un MMS al numero 333.33.99.574 non vincerai nulla, ma potrai avere la soddisfazione di aver contribuito a Spotanatomy! *Inviando la mail...

Il sogno comunista: tutti analfabeti!

E’ vero che per comunicare bisogna parlare la stessa lingua. Però almeno sulle regole di grammatica non si dobrebbe scendere a patti: Compagni, la morte del condizionale è vicina! Di seguito lo spot.
La retorica del cattivo gusto

La retorica del cattivo gusto

“Te la diamo gratis”. Battuta vecchia come il cucco, ma che risquote riscuote sempre un certo successo, soprattutto in alcuni contesti in cui la comunicazione non può che seguire le strade più trafficate del dialogo “leggero e scherzoso”…insomma, da palestra: A questo punto non mi sento neanche di commentare la scelta cromatica, l’uso delle maiuscole...