Calendario

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Categorie

Post con tag "brasile"

Corre Cutia

Qualche attimo per comprenderla e poi la campagna del negozio di libri Corre Cutia si mostra in tutta la sua simpatia. Il copy recita: “Storie appassionanti.”   Certo, a voler fare i pignoli, l’immagine potrebbe anche dirla tutta sulla quota di mercato del bookstore. Chissà se ci hanno pensato.   via

Un tatoo per invito

Perché limitarsi ad un semplice bigliettino o un’email quando, per invitare 300 pesonalità al salone brasiliano del motociclo, si può inviare loro un tatuaggio?   E’ andata proprio così. Tatuaggi adesivi che i fortunati potevano sfoggiare e che permettevano l’accesso al salone previo riconoscimento da parte di un’apposito dispositivo.     Bello no?   via

Coppertone cambia bimbo

E’ tempo di sole e di mare. Coppertone da sempre è un marchio associato all’abbronzatura. Uscita nel 1953, questa campagna ha fatto la storia: Ma l’azienda abbandona l’immagine della bambina (che allora era interpretata negli spot da Jodie Foster) e in Brasile, per mano dell’agenzia Euro RSCG di São Paulo, optando per un visual tutto...

Parcheggi per disabili e burroni illustrati

In Brasile, i parcheggi riservati ai disabili sono spesso occupati da chi non ha il diritto. Per sensibilizzare al tema, l’agenzia Beats Below di Curitiba ha realizzato un’illustrazione 3d che ha posto all’interno dello spazio per il normale parcheggio. Il messaggio è il seguente: “Quando parcheggi in un posto riservato ai disabili, rendi la loro...

Pinhole camera

Per stimolare la voglia di fotografia e promuovere i corsi base di una scuola brasiliana, la Dentsu ha pensato ad un’affissione molto flessibile.   Come potete vedere dall’immagine che segue, infatti, il poster poteva essere rimosso e montato, ricreando una vera pinhole camera. Una trovata senz’altro simpatica!   via

Allo Zoo di San Paolo, anche di notte

Molto simpatica l’idea della Spicy Comm  di promuovere l’apertura notturna dello zoo di San Paolo, con i due annunci stampa che trovate di seguito.   Speriamo solo che gli animali non ne risentano, ma questo è un commento più da animalisti che da pubblicitari…  

Audio Print, la pubblicità stampa che si ascolta

Per promuovere il music festival in Brasile, l’agenzia locale F/Nazca ha inserito un mini-chip nella copertina di Playboy. Inserendo le proprie cuffie “nella copertina” un audio messaggio accompagna la lettura della rivista. Un modello di plug & play print advertisement da tenere a mente per il futuro. via

Pizza falsa per Graphic Art Center

Ancora pizza, ma questa volta si tratta di una trovata di Giovanni+Draftfcb per pubblicizzare la tecnologia di stampa digitale di Graphic Art Center. Più di 400 pizze “false”, stampate su carta, sono state consegnate a grandi agenzie pubblicitarie a São Paulo: Per essere il più realistici possibile, è stato creato il logo della fantomatica pizzeria...

Osama Bin Laden come testimonial

Pare che Osama Bin Laden sia morto…noi vogliamo ricordarlo così, testimonial involontario di alcune campagne degli anni passati: DVDPost – 2005 Agenzia: Young & Rubicam (Brussels) Beta Express Shipping – 2008 Agenzia: White Propaganda Sao Paulo (Brazil)

Un carico di sedie a rotelle

Per sensibilizzare la popolazione in merito ai rischi della guida in stato di ebbrezza, il 21 novembre, giornata mondiale della memoria per le vittime della stada, è stata vista girare per San Paolo del Brasile una bisarca come quella che vedete nell’immagine.     Il messaggio sul lato del veicolo recitava: Questo potrebbe essere il...

Renaxil anti suicidio (per capelli)

A quanto pare il suicidio dei capelli è frequente tra i brasiliani. Almeno così sembra stando alla campagna ideata dall’agenzia Camisa10 di Rio de Janeiro per Renaxil, prodotto contro la caduta dei capelli:

L’aggregatore sociale di Doritos: il divano

Qualche settimana fa Doritos, il marchio di patatine, ha annunciato in Brasile il lancio di un suo aggretatore sociale reclutando un po’ di persone per il test della versione beta. Hanno aderito all’iniziativa circa 5.000 persone di cui solo 100 avranno la fortuna di testare la nuova piattaforma che di tecnologico ha ben poco: si...