Un po' per gioco e un po' per passione, andiamo avanti dal 2006 riflettendo sul bombardamento mediatico, segnalando iniziative cuoriose, divertenti o interessanti e discutendo su temi di comunicazione pubblicitaria.
mailing
il 2015 è l'anno della ripresa degli investimenti pubblicitari?

il 2015 è l’anno della ripresa degli investimenti pubblicitari?

Secondo i dati Nielsen relativi agli investimenti pubblicitari del 2014, l’anno appena passato sarebbe stato di transizione e di stabilizzazione del mercato. La ripresa sarebbe essere iniziata, anche se si tratta di valori equiparabili a quelli di fine anni ‘90. Se, infatti, il 2014 ha registrato per il mercato degli investimenti pubblicitari un -2,5%, (perdita di 158...
Catnip

Catnip

Sapete cos’è la catnip? Una sorta di mentuccia, anche nota come erba gatta, molto apprezzata dai felini.   Per promuovere le vendite di lettiere per gatti, la Rethink canadese ha pensato di stampare un maniling con l’offerta su carta aromatizzata al catnip. Il risultato? Giudicate voi.  
L' "escape" Land Rover

L’ “escape” Land Rover

Ecco un simpatico mailing ideato da Land Rover per stimolare i test drive e la conoscenza dei propri prodotti. L’idea è della Young & Rubicam di Dubai via  
Il direct marketing funziona ancora? Speriamo di no...

Il direct marketing funziona ancora? Speriamo di no…

E’ sulla bocca di tutti l’iniziativa di Silvio Berlusconi di direct marketing in prossimità delle elezioni: Il suo diretto concorrente, Antonio Ingroia, ne sottolinea il reato: Con la lettera inviata agli italiani che nasconde un invito al voto promettendo soldi in cambio,Berlusconi ha commesso un reato anzi due, previsti dagli articoli 96 e 97 della legge elettorale...
MINI: riparare con stile

MINI: riparare con stile

Negli Stati Uniti MINI ha recentemente vissuto alcuni grossi problemi con i propri server. Nulla di grave se le problematiche fossero rimaste interne all’azienda; peccato che invece queste si siano estese anche all’esterno. Quello che è successo, infatti, è che i server dell’azienda sono andati in tilt, inviando decine, in alcuni casi centinaia, di e-mail ai...
Strappare per riparare

Strappare per riparare

Avete presente quando per aprire una busta finite per strappare anche la lettera in essa contenuta? Beh, la JWT indiana ha pensato di trasformare inl problema in un’opportunità, sviluppando un’idea a favore di una società di assicurazioni. Ottima idea!   via
KiRweb "Cattura l'attenzione"

KiRweb “Cattura l’attenzione”

Ricordate la Web Agency che qualche tempo fa proponeva con una campagna di DEM di licenziare un dipendente? Sono passati due mesi e la KiRweb torna a riproporsi sempre in modo aggressivo, ma meno “scorretto”: Ma non finisce qui! Oltre al nome della showgirl che ultimamente ha fatto molto parlare di sè quanto a cattivo gusto,...
Gli italiani amano i social network ma non rinunciano all'email

Gli italiani amano i social network ma non rinunciano all’email

Nonostante il boom dei social network l’email è tutt’altro che passata di moda: lo rivela uno studio condotto da MagNews in collaborazione con Nielsen. La ricerca realizzata fa seguito al rapporto Email Marketing Trends 2011 mirando a indagare i comportamenti e le percezioni relative all’utilizzo dell’email privata e aziendale da parte degli utenti internet italiani. Ecco...
Licenzia un dipendente! Assumi una Web Agency!

Licenzia un dipendente! Assumi una Web Agency!

E va bene che in tempo di crisi vale più che mai la locuzione latina mors tua vita mea, però c’è un limite alla facciataggine! Senza contare che poi la mail che potete vedere di seguito è arrivata sulla mia casella di posta personale! O no?
Sai speak el Fernando?

Sai speak el Fernando?

Era il 1956 quando Totò improvvisava un francese leggermente italianizzato “Noio… volevam… volevàn savoir… l’indiriss…” nel film Totò Peppino e … la malafemmina. Circa quarant’anni dopo un giovanissimo Stefano Accorsi evidenziava le difficoltà di comunicazione con il suo inglese stentato nello spot Maxibon con la sua celeberrima frase “Du gust is megl che uan”. Oggi,...

Un tatoo per invito

Perché limitarsi ad un semplice bigliettino o un’email quando, per invitare 300 pesonalità al salone brasiliano del motociclo, si può inviare loro un tatuaggio?   E’ andata proprio così. Tatuaggi adesivi che i fortunati potevano sfoggiare e che permettevano l’accesso al salone previo riconoscimento da parte di un’apposito dispositivo.     Bello no?   via

La settimana del Sofà

Come comunicare la settimana del sofà con il 30% di sconto sui divani venduti dallo store Magazine Luiza?   La Ogilvy locale ha pensato ad un mailing che sottolineasse il piacere di vedere un film su un buon sofà, sgranocchiando popcorn.   Il mailing non poteva non contenere, quindi, una busta di popcorn da microonde....