Ci sembra più che giusto aggiungere il nuovo spot NGM nella lista dei candidati agli SWAA 2011.

NGM

 

Il motivo sta nell’assoluta mancanza di tatto della campagna (visibile cliccando sull’immagine in alto), con scene che negli Stati Uniti verrebbero dichiarate “Disturbing”.

 

Da segnalare che tale crudezza è stata oggetto di una piccola corsa ai ripari, tanto che nell’ultima versione dello spot sono stati inseriti dei sottotitoli che invitano a non distrarsi quando si utilizza un cellulare.

 

Di certo troppo poco per sottrarre lo spot alla candidatura agli SWAA.

POST CORRELATI