Sta facendo parlare di sé la nuova campagna Chicco dedicata all’incremento delle nascite.

Il tutto parte dalla leggenda che vuole un incremento della natalità a partire dai 9 mesi successivi al periodo dei mondiali di calcio.

Il timore, però, è che con l’esclusione dell’Italia dalla World Cup, il prossimo anno l’atteso “Baby Boom” non si verifichi.

Così, ironicamente, Chicco lancia uno spot che invita a fare bambini, dovunque, comunque, il più possibile.

Se quindi, da tempo, Durex invita tutti a lasciarsi andare alle gioie del sesso, Chicco ci chiede di unire l’utile al dilettevole. Chiudendo così il cerchio della vita (e del proprio fatturato).